Caregiver familiari: diritti e servizi per supportarli

In Italia, i caregiver familiari rappresentano una vera e propria salvezza per gli anziani che hanno bisogno di assistenza più o meno continua. 

Il lavoro di amici e familiari che si prendono cura di un caro anziano o un genitore rappresenta un ruolo vitale nel garantire il benessere delle persone anziane. Spesso, però, l’impegno del loro supporto viene sottovalutato. 

Ecco perché in questo articolo vogliamo approfondire cosa fanno di così prezioso per garantire il benessere degli anziani. Vedremo, inoltre, quali sono le agevolazioni a cui hanno diritto, come i permessi di lavoro. 

Ancora più importante è capire quali sono i servizi che possono alleggerire il loro carico, come l’assistenza anziani a domicilio e il supporto dei badanti.

 

Caregiver familiari: chi sono e cosa fanno per gli anziani

I caregiver familiari sono persone che dedicano gran parte del loro tempo o in modo esclusivo, all’assistenza degli anziani. 

Spesso sono membri della famiglia, amici o persone vicine a una persona anziana, che si assumono la responsabilità di prendersi cura degli anziani non più autosufficienti, soli, malati o disabili. 

La loro nobile missione abbraccia una vasta gamma di attività, comprese: le cure fisiche, la gestione della quotidianità dall’igiene, alla vestizione, alla preparazione e somministrazione dei pasti, nonché di eventuali medicinali. 

Un supporto quotidiano che include anche il lato emozionale in quanto è fondamentale fare compagnia a una persona anziana, per preservare il suo benessere psicofisico.

 

La situazione in Italia: essere caregiver a tempo pieno

In Italia, le statistiche evidenziano un’ampia presenza di caregiver familiari di sesso femminile. Solitamente, sono le figlie a prendersi cura dei genitori anziani, probabilmente per via di un retaggio culturale che caratterizza il nostro paese.

Secondo il rapporto di Censis-Tendercapital, gli anziani che hanno bisogno di cure sono oltre 2,8 milioni. Di questi, ben l’81% è rappresentato da anziani non autosufficienti e oltre il 40% è ultraottantenne.

Il fabbisogno di assistenza perlopiù a domicilio è coperto dalle famiglie più che dal sistema pubblico o dalle RSA che per molti ha un costo troppo elevato. 

Sono principalmente le mogli e le figlie che in 7 casi su 10 si occupano di accudire a casa i genitori anziani

Il fatto che la società conti sull’aiuto dei caregiver per garantire il benessere degli anziani è dimostrato dal welfare stipulato per garantire loro le agevolazioni di cui hanno diritto, ad esempio a livello professionale. 

 

Legge 104: agevolazioni per chi si prende cura degli anziani

La legge 104, nota anche come legge 104/92 o legge sulle agevolazioni per i disabili, prevede i seguenti diritti e agevolazioni per i lavoratori che hanno un familiare con disabilità grave. 

  1. Permesso retribuito per l’assistenza al familiare disabile: Il lavoratore dipendente ha diritto a permessi retribuiti per prestare assistenza al familiare con disabilità grave, sia a casa che per accompagnarlo a visite mediche e terapie.
  1. Flessibilità nell’orario di lavoro: Il lavoratore può richiedere la flessibilità dell’orario di lavoro per conciliare gli impegni lavorativi con le esigenze di assistenza al familiare disabile.
  1. Aspettativa non retribuita: In determinati casi, è possibile richiedere un periodo di aspettativa non retribuita per dedicarsi completamente all’assistenza del familiare con disabilità. Durante questo periodo, il posto di lavoro è comunque garantito.
  1. Agevolazioni fiscali: la legge 104 prevede alcune agevolazioni fiscali, come deduzioni e detrazioni, per le spese sostenute per l’assistenza al familiare disabile.

Consigliamo, inoltre, di consultare il proprio contratto collettivo di lavoro, in quanto potrebbe contenere ulteriori disposizioni specifiche in merito.

 

Servizi di assistenza domiciliare a supporto di anziani e caregiver familiari 

I servizi a supporto dei caregivers rappresentano un elemento cruciale nel contesto dell’assistenza agli anziani, garantendo un sostegno essenziale per alleggerire il carico di lavoro ed emotivo di queste persone. 

In particolare, l’assistenza agli anziani qualificata e l’impiego di badanti costituiscono due importanti componenti per creare un sistema di supporto efficace per garantire le cure necessarie. 

Questi servizi non solo offrono un valido aiuto nelle attività quotidiane e nelle cure mediche, ma contribuiscono anche a migliorare la qualità della vita degli anziani così come quella dei caregiver.

Molto spesso, chi si occupa di un anziano è costretto a chiedere una riduzione dell’orario di lavoro o, nei casi peggiori, a doverlo lasciare per assistere genitori anziani e figli. 

Vediamo due servizi offerti dal nostro franchising di assistenza anziani a Padova e Venezia che possono permettere alle famiglie di gestire più serenamente le cure dei propri cari, senza ricorrere a costosi ricoveri in RSA.

Assistenza anziani a domicilio

Ci occupiamo della salute dei tuoi cari, fornendo una serie di servizi di assistenza domiciliare qualificata studiata appositamente per le esigenze di ogni persona. 

È possibile contattare la sede di Royal Assistance più vicina a te, per richiedere l’intervento di:

  • O.S.S. (Operatori Socio Sanitari);
  • infermieri professionali;
  • psicologi e psicoterapeuti;
  • fisioterapisti:

Il piano di cure personalizzato che stiliamo insieme alle famiglie si basa su 3 livelli di assistenza:

  • assistenza base a casa;
  • assistenza medica riabilitativa a domicilio;
  • assistenza domiciliare integrata (ADI).

In particolare, l’ADI include un piano di cure mediche e assistenziali a sostegno dell’anziano e della famiglia. 

Se non conosci questa soluzione, non esitare a contattarci per chiedere informazioni.

 

Servizio badanti

Assumere una badante è la forma di aiuto più pratica per una famiglia. È un servizio estremamente flessibile in quanto, in base ai bisogni del proprio caro anziano o disabile, si può stabilire un supporto: 

  • part-time o solo qualche ora al giorno;
  • di 30 ore settimanali;
  • full time o tempo pieno;
  • di 54 ore settimanali;
  • convivente, con vitto e alloggio.

Tutti i nostri collaboratori badanti sono selezionati e formati dal nostro staff. Inoltre, oltre a fornire il servizio badanti, ci occupiamo  della parte burocratica legata all’assunzione. 

Sappiamo quanto sia difficile per i caregiver familiari delegare in parte o in toto le cure dei propri cari anziani. Il nostro staff non solo è competente e formato per conoscere a fondo le esigenze degli anziani ma ha esperienza nel sostenere le famiglie anche a livello emotivo. 

Contattaci per un colloquio conoscitivo e raccontaci di quali cure ha bisogno la persona anziana di cui ti stai occupando. 

Pubblicato nella categoria

Condividi questo contenuto sui social

Torna in alto
Torna su